Lei

Questo post è dedicato a una sola persona. Lo so, a livello comunicativo, non è un grande incipit. Uno potrebbe dire: perché non usi la mail, il telefono, o meglio ancora non ci parli direttamente? Risponderò come farebbe il mio amato premier:  il blog è mio e ci faccio quello che mi pare.  Solo, che lui, di questi tempi, usa la parola “parlamento” al posto di “blog”.  Ma non divaghiamo, torniamo a noi, cioé a lei.
Lei è la lettrice silenziosa, la più assidua di questo blog. All’inizio faticavo ad accorgermene e, dal canto suo, si era ben guardata dal dirmelo, o dal fare commenti in merito. Mi è saltato all’occhio dopo qualche settimana, perché ha una modalità tutta speciale di arrivare da queste parti. La cosa commovente è che non si perde un post, anche i più scialbi, anche quelli che ogni tanto mi pento di aver pubblicato e vorrei che nessuno guardasse.

Ultimamente, non si limita a leggere. Analizza, riflette, domanda. Il più delle volte fa osservazioni acute, con lei non si può barare. Per fortuna aggiungo. Mi aiuta a far restare questo spazio di scrittura, quello che volevo fosse fin dal principio: un diario onesto, pubblico e privato nello stesso tempo. Perché, nella vita, non sono mai riuscito a separare i sentimenti dalle idee, le passioni culturali da quelle civili,  il cuore dalla ragione.
Qualcuno lo potrà trovare un modo ingenuo di vedere le cose, di fatto è quello che sono. Leggermi dentro non è mai stato difficile, ma lei è quella che mi legge meglio di tutti.  Da sempre.

Dunque, perché stupirmi del fatto che voglia partecipare anche a questa ennesima pinzillacchera del web? Ha fatto lo stesso, quando scrivevo per le riviste, o quando sceneggiavo storielle. Lei mi cerca sempre, è questo il miracolo. E io cerco lei, rapito da come il miracolo si ripeta, ogni volta uguale, ogni volta diverso.
E, quando rileggo le cose che scrivo, mi accorgo che lei c’è sempre tra le lettere, le parole, i racconti.  Lei c’è.  Da dieci anni. I più belli della mia vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...