Scrooge’s screen (1)

Adoro il Canto di Natale di Charles Dickens. L’ho scoperto, da bimbo (nel 1982), nella versione a fumetti Disney di Guido Martina e José Colomer, con Zio Paperone nella parte di Ebenezer Scrooge e, negli anni, mi sono divertito a collezionare diverse altre traduzioni a fumetti, cartoon e audiovisive .

Dunque, non potevo che apprezzare la versione “filologica”, quasi da puristi, che Robert Zemeckis ne ha fabbricato per il cinema con l’aiuto della tecnologia digitale e di uno strepitoso Jim Carrey.
Certo, la necessità di spalmare il plot sulla stra-durata di un lungometraggio indebolisce un poco la compattezza narrativa dell’originale letterario. Ma ci sono almeno tre/quattro scene memorabili e una ricostruzione scenografica della Londra vittoriana da brividi.

Annunci

1 commento su “Scrooge’s screen (1)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...