L’emozione del collezionista

L’emozione del collezionista la conosce solo il collezionista. A me capita con i pochi fumetti che ancora posso permettermi di stipare in casa, senza dover traslocare al posto loro. I “pezzi” più belli sono sempre quelli che incontri fortuitamente: una bancarella per la strada oppure qualche polveroso scaffale di libreria scomodo e, dunque, poco battuto. Ogni volta che accade è una piccola magia, tanto più perché inaspettata (la magia vera è così, altrimenti è prestidigitazione, dice il poeta).

Tutto questo, per suggerire la lettura di questo post meraviglioso di Luciano, racconto al tempo stesso di una gioia collezionistica  e di uno dei personaggi chiave dell’immaginario moderno, Fantomas.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...