Il bianco e il nero

Vorrei essere sempre ottimista come tifoso. Mi sforzo di cercare qualcosa di buono in questa stagione calcistica cominciata benino e che, disastro su disastro,  sta finendo malissimo.

Al dunque, penso di averla trovata: mancano solo 10 partite alla fine dell’incubo.

Annunci

3 pensieri su “Il bianco e il nero”

  1. La mia ricetta per il prossimo anno:
    Del Piero Presidente,
    Bettega Amministratore delegato,
    via tutti gli anziani,
    giovani, giovani, giovani!

    1. Sarebbe bello, e stavolta non potrebbero nemmeno dirci: “con i giovani non si vince”. Perché purtroppo manco con ste’ vecchie controfigure si vince,e nemmeno ci si diverte. Comunque, la prima cosa è chemettano gente competente a dirigere. Basta con il fico secco e l’uva blanca…

      1. si, quei due re travicelli piovuti ai ranocchi non ci fanno neanche lontanamente venir voglia di piegare i ginocchi; un figlio d’arte e uno con l’erre moscia e nient’altro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...