Quel che resta

In questi anni ti sei preso molto.

Le assicurazioni, le banche, i supermercati, il parlamento, il governo, la ragione, la tradizione, la religione, il bene del paese, l’energia, l’acqua, gli azzurri, i forza Italia, lo share, i sondaggi, i fatti, le opinioni, i sogni, i miracoli.

Ma per quanto tu  dica, per quanta gente tu possa portare in piazza (?), per quanto tu possa fare per i prossimi 150 anni,  questo non t’appartiene.

Un pensiero su “Quel che resta”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...