Un pezzo di vita

Venticique anni fa Andrea, oggi giornalista e deputato del PD, era come me solo un bimbo  innamorato di Platini e Cabrini, emozionato per la finale di Coppa Campioni tra Juve e Liverpool.

Un tifoso bianconero come suo padre Nino che era lì in quel maledetto stadio, in quella maledetta sera.
Potete leggere la testimonianza sul suo blog: un ricordo indelebile, anche a distanza di anni perché:

l’Heysel è un pezzo di vita, non solo una finale di Coppa dei campioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...