Cos’è il PD?

Per esempio, è contro il nucleare, ma fatica a lanciare una campagna come si deve in questo senso e non presenta un piano energetico alternativo a livello nazionale. Difende l’acqua pubblica, ma passa tre quarti del tempo a distinguersi dai referendari. Ogni volta che può difende i diritti civili, salvo non avere una posizione serena nemmeno su quale tipo di unione civile rivendicare.

Per essere più vicino ai cittadini, parla di riforma della giustizia penale, ritrovandosi a inseguire le ossessioni di B, e non si rende conto che alla gente interessa quasi esclusivamente la giustizia civile. Si vergogna dell’eredità di Prodi, quando dovrebbe vergognarsi piuttosto dell’eredità di quella compagine di governo (che l’ha mandato a casa, con una sapiente politica delle dis-alleanze). Parla di tasse e, siccome c’è stato Visco, bisogna esagerare dall’altra parte. Difende la Costituzione, ma è ovviamente pronto a discuterne anche le modifiche più insensate…

Malgrado qualcuno possa pensare il contrario, questo post di Civati è un atto d’amore per il PD. Perché denunciando i limiti di quello che è, ci sta raccontando come potrebbe essere. In good we trust.

Annunci

1 commento su “Cos’è il PD?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...