L’intelligenza stupida

Be stupid - Anomaly for Diesel

La campagna Be stupid della Diesel vince al festival “I leoni di Cannes” – l’equivalente dell’Oscar per la creatività pubblicitaria – uno dei premi più importanti.

L’idiozia – all’apparenza geniale – del racconto pubblicitario curato da Anomaly è una perfetta metafora di quanta bella energia creativa si possa sprecare al servizio di una comunicazione vuota e sterile.

La semiologa Giovanna Cosenza ne discute oggi sul suo blog, dopo averne già in precedenza rilevato gli aspetti critici:

Insomma, quando ci lamentiamo della scarsa creatività della pubblicità italiana, dobbiamo pensare che non siamo più soli. Evviva.

Già e a tutto questo verrebbe di rispondere con l’intelligenza di Forrest Gump.

Annunci

2 pensieri su “L’intelligenza stupida”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...