La vecchia Signora è Motta

Un tempo sconfitte calcistiche come questa mi toglievano l’appetito e il sonno.

Ma la squadra di oggi non merita sentimenti forti. Oscilla tra impotenza e ignavia, in un anonimato tecnico che, in serate sfortunate come quella di ieri sera, sconfina nella pateticità.

Quando ho visto Marco Motta genuflettersi di fronte al dribbling irridente delll’attaccante della Roma, Mirko Vucinic, ho pensato che quel giocatore in ginocchio era la storia esatta della Juventus di quest’anno, il paradigma di un’intera desolante stagione.

Annunci

5 pensieri su “La vecchia Signora è Motta”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...