Ai tempi di Silvio

Quando il Silvio, raccontatore di miracoli impareggiabile, si affacciò sulla scena politica, ancora si ripeteva in giro che la televisione era lo specchio della società.

Era un’interpretazione ormai inadeguata: presto la società italiana sarebbe entrata dentro quello strano specchio, tutta intera come Alice e, come lei, sarebbe partita per il viaggio più colorato e spaventoso della propria Storia.

Enrico Brizzi, La vita quotidiana ai tempi del Silvio

Il Post sta pubblicando stralci dell’ultimo lavoro di Enrico Brizzi, che tra memorie private e pubbliche, racconta l’Italia degli ultimi vent’anni. Il libro non l’ho ancora letto, ma sembra bello davvero.

Personalmente, ho una passionaccia per Brizzi da quando, molti anni fa,  alla fine di una folle pedalata notturna in bicicletta, mi sono ritrovato con gli occhi umidi e il cuore a mille, a leggere una sua pagina. E mi sembrava di guardarmi in uno specchio.

Ha solo gli occhi un pochino lustri per via dell’enorme velocità, è chiaro. Okay. È anche perché quel figlio di puttana del piccolo principe ha addomesticato la volpe. E poi, forse, perché magari sta pensando che dei due pirati, adesso, qualcosa è come stesse andando un po’ via per sempre. Sapete come ragionano certi ciclisti sentimentali, alle volte. Magari sta giusto pensando che determinate cose, nella vita dell’Uomo, possono succedere una volta sola. Sì, insomma, potrebbe farlo.

L’amore, insomma, ai tempi di Silvio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...