Un giorno su Marte

I bambini che sognano di diventare astronauti da oggi non potranno volare più sullo shuttle… Ma un giorno cammineranno su Marte.

Il futuro ci appartiene. E come chi è venuto prima di noi, abbiamo l’obbligo di tracciare un cammino ambizioso e accompagnare nel viaggio una nazione ispirata.

Charles Bolden, NASA Administrator ed ex astronauta, ha commentato così sul suo blog, l’atterraggio dell’ultimo shuttle della storia, Atlantis, oggi alle 11.57 (ora italiana).

Ormai le storie spaziali stanno diventando un appuntamento fisso da queste parti. Credo che creerò una categoria ad hoc . Anche se, in effetti, un blog specializzato dedicato a questi argomenti esiste già.

Si chiama proprio Storie spaziali e lo gestisce una giornalista davvero brava come Claudia Di Giorgio.

2 pensieri su “Un giorno su Marte”

    1. “The space program has always embodied our sense of adventure and exploration and courage…I want to say thank you. You have helped our country lead the space age, and you continue to inspire us.” — Barack Obama.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...