Short stories

Le bugie, si dice,  hanno le gambe corte, le storie anche qualche volta. Ma non è detto che sia un male.

Quella della micro narrazione è un’arte speciale, un talento a parte che contraddistingue certi autori piuttosto che altri. In letteratura, ad esempio, è un fatto assodato che esistano maestri del racconto che, su una fabula piccola piccola, costruiscono grandi emozioni.

Anche nel fumetto, se uno pensa a cartoonist come Charles Schultz o Quino, deve ammettere che condensare un intero mondo di significati, in tre, quattro vignette al massimo, rappresenta un modo di raccontare unico, straordinario, monumentale.

Sulla rete, l’ultima frontiera delle mini-narrazioni scritte sembra Twitter, dove  pur nella drastica taglia   di 140 battute, c’è uno spazio dignitoso – come dimostrano diverse iniziative interessanti – per dare una direzione compiuta alle proprie storie.

Dove porti tutto questo, non ne ho la minima idea. Ma ho trovato molto divertente la sfida lanciata dal Corriere della Sera ai suoi lettori, di riassumere una storia celebre in 6 parole.

Gli esiti sono curiosi: c’è chi si lancia in arditi bonsai narrativi e chi si rifugia nella rima o nell’epigramma. Quello che sembra accomunare tutti, però, è lo sforzo comunque di dare un senso compiuto ai propri pensieri.

In fondo, qualsiasi sia la taglia del racconto, il potere delle narrazioni rimane quello descritto da  Hanna Arendt:

Lo storytelling rivela significati senza impegnarsi a definirli.

Annunci

6 pensieri su “Short stories”

      1. Grazie Marco per la bella accoglienza, ho sottoscritto gli aggiornamenti del tuo blog, ciò vuol dire che tornerò presto a ‘paciugare’ fra i tuoi post. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...