Blanco y Nigro siempre

Quando un autore firma un capolavoro, il suo nome resta per sempre legato all’opera che lo consacra.

Questo è accaduto a Francisco Solano Lopez, il disegnatore de L’Eternauta.

Che Solano Lopez abbia poi firmato altri fumetti pieni di passione, che abbia collaborato con altri grandi autori, che il suo bianco e nero (“blanco y nigro”) così denso e corposo, sia diventato un punto di riferimento per tutte le generazioni successive…

…Tutto questo finisce per passare in second’ordine, inevitabilmente.

Un vero peccato da un certo punto di vista. Dall’altro, semplicemente il segno indelebile che il cartoonist argentino ha lasciato, insieme allo scrittore Hector Oesterheld,  con la sua Buenos Aires, aggredita dagli alieni e dalla neve, così struggente, così indimenticabile.

Francisco Solano Lopez se n’è andato tre giorni fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...