Tante storie pazze e belle

Marco Ficarra, cartoonist e grafico, scartabella nel suo baule dei ricordi nella vecchia casa di famiglia e ritrova letture (in)dimenticate di quando era bambino:

parecchi libri illustrati e pop up. La mia passione era la collana Tantibambini curata da Bruno Munari per Einaudi. Tante storie belle e pazze che mi affascinavano veramente tanto.

Nelle immagini Cappuccetto Giallo di Munari e Giovannino Perdigiorno di Gianni Rodari. Come si può leggere nel retro, questa la poetica: “fiabe e storie semplici, senza fate e senza streghe, senza castelli lussuosissimi e principi bellissimi, senza maghi misteriosi, per una nuova generazione di individui senza inibizioni, senza sottomissioni, liberi e coscienti delle loro forze”.

Alcune delle letture in questione le condivido con il mio omonimo.  Altre non le conosco, ma conosco quella sensazione. Quel ritrovarsi, ritrovando in una madeleine culturale (fumetto, libro, film, canzone, etc.) uno stupore, una meraviglia, un’emozione,  che ci hanno un tempo conquistato.

Negli esempi che Ficarra fa, mi colpisce anche un altro aspetto. Munari e Rodari sono due autori, ognuno nel suo campo, che non hanno mai inteso il fabbricare storie per l’infanzia come una diminutio, ma sempre invece come un privilegio.

Mi chiedo quanti celebrati fabbricanti di narrativa letteraria, grafica o d’altro genere, abbiano ancora oggi questa umilità e questa intelligenza. Di capire che grandissimo onere/onore possa essere inventare racconti per un pubblico disponibile a vivere quella narrazione come se fosse una avventura assoluta. Che forse (se la storia è buona) finirà per portarsela dietro per una vita intera. Un ricordo indelebile, assoluto, incancellabile, come un tatuaggio dell’anima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...