Un Dio con la matita, gelido e perfetto

Abbonderanno i coccodrilli d’inchiostro e china per la scomparsa di Jean Giraud, alias Moebius.

Qualche tempo fa gli avevo dedicato un post per cercare di spiegarmi la sua gelida perfezione, tanto da utilizzare per lui una di quelle espressioni sproporzionate che normalmente non amo: Dio con la matita.

Ora non saprei cos’altro aggiungere. Mi piace ricordarlo con una sua vignetta,  di un’opera considerata “minore”, eppure per certi versi non meno struggente dal punto di vista grafico di altri suoi celebrati capolavori.

Il Silver Surfer di Parabola che solca le rotte dell’universo con la stessa algida  grazia con cui Moebius ha percorso quelle del nostro immaginario.

Annunci

1 commento su “Un Dio con la matita, gelido e perfetto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...