Come in uno specchio

miroir TintinDopo diciotto mesi, mi sono abituato alla tiritera affettuosa di amici e parenti:

il cucciolo ti somiglia tanto…

o all’opposto

…non ti offendere ma il cucciolo è tutto sua madre!

In entrambi i casi, di solito rispondo gigioneggiando:

Sì, l’idraulico ha fatto un ottimo lavoro.

La gara con la mamma, a chi ha trasmesso più tratti fisiognomici al pargolo, non mi appassiona. Anzi, se devo dirla tutta, gli auguro di assomigliare il più possibile a lei , perché ci guadagnerebbe. Sì certo, quei ricci ribelli saranno anche un tratto di famiglia, le fossette nel sorriso  un brevetto paterno, ma in fondo cosa importa?

Per ora l’orgoglio di padre è assorbito dal semplice vederlo scorrazzare per casa, o fare qualcosa che fino al giorno prima non faceva, o parlare in quello strano, divertentissimo, idioma che ha adottato da qualche mese.

La realtà è che quando guardo il cucciolo, io vedo solo il cucciolo. E’ questa la meraviglia. E’ questo  l’unico orgoglio.

Anche se…

E’ capitato l’altra mattina, quando il piccolo gnomo ha aperto gli occhi per il buongiorno e mi ha convocato al suo lettino, con quella vocina ancora gracile ma che non ammette repliche.

L’ho preso in braccio. L’ho guardato e lui ha guardato me, con gli occhi ancora morbidi di sonno, eppure spalancati sulla vita, come solo quelli di un cucciolo di diciotto mesi sanno essere.

E in quel momento, mi è sembrato che il suo sguardo mi scrutasse dentro, come mai mi era accaduto prima. Come se il mondo non esistesse, come se il mondo fosse tutto lì, riflesso nei suoi occhi. Come se a guardarmi fosse un altro me stesso.

Come in uno specchio dell’anima.

9 pensieri su “Come in uno specchio”

  1. I bambini non hanno il senso del pudore, della privacy e ti fissano e scrutano con tale intensità che ti senti invaso, violato persino. Per questo, credo, alcuni non riescono a guardarli i bambini. Ma guardare la propria figlia e farsi guardare a quel modo, crea un legame unico. É un privilegio… Anche se assomiglia tutta a papà…

  2. Mi hai fatto commuovere sai? Fai bene ad essere un papà orgoglioso, perché a chiunque somigli tuo figlio, padre o madre, è comunque parte di te. Auguri in ritardo per la tua avventura da papà🙂

  3. Oh, what did you see,
    my blue-eyed son?
    Oh, what did you see,
    my darling young one?
    I saw a newborn baby
    with wild wolves all around it
    I saw a highway of diamonds
    with nobody on it…

      1. ci penso spesso, sai marco, da quando sono madre. ci penso da quando si è insinuata nel mio cuore l’idea che l’amore per un figlio va al di là dell’umana comprensione e che faresti qualsiasi cosa per dare loro la certezza che ci sei, per poterli amare e proteggere anche se fuori è buio e freddo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...