Con te se ne parte la primavera

De Andre_ Ivo Milazzo

Avevo dodici anni quando la nostra illuminata insegnante d’italiano, mise sulla cattedra il suo vecchio registratore e ci fece ascoltare La guerra di Piero.

Rimasi rapito. Chiesi in prestito la cassetta e la riascoltai a casa, con le cuffie del walkman, fino a consumarla.

Non ricordo bene, ma credo fosse una raccolta fatta da lei con brani tratti da vari album: La canzone di Marinella, Il giudice, Il testamento di Tito, Il suonatore Jones… 

Era solo l’inizio di un lungo amore che è continuato fino a quindici anni fa, esattamente in questo giorno, quando Fabrizio De André ci ha ha salutato l’ultima volta.

A volte, mi chiedo come sarebbe stata povera la mia vita senza le emozioni che Faber mi ha dato e che continua a darmi.

Ne ho avuto la certezza  quando è nato cucciolo.

Sapete i primi giorni, quando ti metti in cerca di una ninna nanna con cui accompagnare il piccolo fra le braccia di Morfeo? Beh per me, stonato come una campana e con nessuna memoria per le parole delle canzoni, un bel problema.

Finché una sera, disperato,  con il frugoletto che mugolava fra le mie braccia…

La chiamavano bocca di rosa metteva l’amore metteva l’amore

è sgorgata da sola, dal fondo dell’anima, verso dopo verso.

E da lì, per parecchi mesi, è diventa la colonna sonora dei sogni di cucciolo.

Lo so: i contenuti non sono proprio adatti alle orecchie di un neonato, ma che vi devo dire? Funzionava.

Forse perché la passione animava persino la mia voce stonata e gracchiante.

Forse perché nemmeno la mia voce stonata e gracchiante riesce a cancellare l’incanto di Faber.

2 pensieri su “Con te se ne parte la primavera”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...