I drappi alle finestre

Ecco, avete presente le bandiere tricolore, appese ai balconi, quando vince la Nazionale di calcio?

Lo so che non accadrà mai, ma un giorno vorrei vedere i drappi appesi anche quando, come italiani, contribuiamo a far viaggiare una sonda per 10 anni nello Spazio. Quando la facciamo rimbalzare, per 6 miliardi e passa di chilometri, attraverso il Sistema Solare, a “motori spenti”, sfruttando delle carambole gravitazionali tra un pianeta e l’altro (tecnica peraltro “inventata” da un italiano di nome Giuseppe Colombo)…

Quando quella sonda la spegniamo e la riaccendiamo a comando, per risparmiare energia durante il viaggio, e la risvegliamo come fosse la bella addormentata del cosmo solo all’arrivo del principe azzurro. Che in questa favola tecnologica ha un nome da scacchista russo ed è una cometa…

Quando tanti degli ingegneri e degli scienziati che hanno inventato questa favola sono nostri connazionali. Alcuni ho la fortuna di poter dire che sono miei colleghi di lavoro, anche se in realtà io sono solo un modesto scribacchino, mentre loro sono i re magi di questa caccia alla cometa… E se le meriterebbero davvero in questi giorni qualche tricolore e qualche bandiera europea appesa al balcone.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...