SONY DSC

#silenzio

Non ho voglia di polemizzare con nessuno dopo quanto accaduto,  men che meno con il Primo Ministro del mio Paese.

Ma proprio non capisco perché, nemmeno di fronte al dramma di queste ore,  il presidente Renzi non  possa fare a meno di “postare”,  “twittare”,  commentare.

Perché, mentre si stanno ancora contando i corpi in fondo al mare,  il premier deve necessariamente ricordarci tutti i numeri dell’impegno del suo governo in fatto di migranti? Cosa deve dimostrare? Che quei cadaveri vanno messi in conto all’Europa,  come gli obblighi del pareggio di bilancio?  Che tragedie come questa sono comunque inevitabili?  Che il lavoro dell’Italia è  comunque encomiabile?

Davvero,  con tutto il rispetto del caso, Presidente chissenefrega.

Chissenefrega di quanto avete fatto e ancora farete.  Chissenefrega se Triton è meglio di Marenostrum.  Chissenefrega se Angelino anche stavolta resterà al suo posto.  Chissenefrega delle idiozie della Santanche’,  che offendono i morti e umiliano i vivi.   Chissenefrega delle sparate della Lega.

Ci sono momenti in cui,  semplicemente,  bisognerebbe smettere di parlare.

Anzi,  per dirla alla Renzi,  ci sono occasioni in cui l’unico hashtag accettabile diventa #silenzio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...