Forrest Gump

The blogging dead

Qui una volta era tutta scrittura… Cinque anni fa, in alcuni momenti, arrivavo a postare anche una volta al giorno.

L’entusiasmo dei neofiti. Di sicuro era troppo, visto che il blog è sempre stato per me un semplice passatempo, ma certo fa impressione rispetto alla media attuale che ormai è diventata un post al mese se tutto va bene.

E questo la dice lunga su quanto sia cambiato il blog e quanto sia cambiata la mia vita in tutto questo tempo.

Un amico che di scrittura (e vita) se ne intende, mi aveva avvertito da subito alla nascita del pargolo:

vedrai… Altro che post-are, sarà già dura se riuscirai a tenere  gli occhi aperti dopo una certa ora.

Al resto, ci hanno pensato i ritmi lavorativi che, al rientro in Italia, sono cresciuti di pari passo alle responsabilità professionali.

La cosa sorprendente è che, mentre continuo a non scrivere ( o a scrivere altrove, come mi capita di fare per le cose fumettistiche su Lo Spazio Bianco), la stima per “SonoStorie” resiste grazie al già scritto.

Il ritmo delle visite e dei clic è, ovviamente, precipitato ma non quello degli attestati di stima che arrivano da persone che, in alcuni casi, non avrei potuto nemmeno immaginare potessero trovare interessanti le riflessioni fatte qui…

Non parliamo di platee oceaniche, d’altronde non ho mai avuto l’aspirazione (e mettiamoci pure il talento) per inseguirle. Ma lettori di qualità sì. Belle persone che ho avuto la fortuna “d’incontrare”  grazie a questo blog.

Ne faccio un piccolo vanto di questa modesta avventura di scrittura online. Ed è il motivo, perché a poco meno di un mese dal sesto giro di boa di “SonoStorie”, provo a ricominciare con una certa regolarità. Senza pretese perché parafrasando la saggia mamma di Forrest Gump:

Bloggare è uguale a una scatola di cioccolatini. Non sai mai quello che ti capita!

Un pensiero su “The blogging dead”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...